Si chiama sessismo benevolo ed è un’arma mortale contro ogni donna

Si chiama sessismo benevolo, ma di sicuro per le donne non è un bene. Si tratta di un atteggiamento gentile, simpatico, condiscendente, che in realtà ha come solo obiettivo quello di dare importanza a un soggetto ritenuto più debole: la donna. Esagero? ma certo che no, c’è anche uno studio che lo dimostra e ne parlo nel mio nuovo podcast.

Nel podcast, per la rubrica sull’approfondimento con la storia, parlo di Maria Gabriella Luccioli, una delle prime otto donne magistrato che poterono accedere alla carica nel 1965. Perché così tardi? perchè gli uomini ritenevano le donne incapaci di giudicare.

Vi è piaciuto il podcast?

Fatemi sapere cosa ne pensate, scrivetemi a parliamodidonne@gmail.com

condividi