Consigli per una casa magicamente pulita

Avere una casa sempre in ordine e pulita, che profuma di eucalipto e dove non si sono insediati acari non è un’utopia per la perfetta padrona di casa. Soprattutto in giorni fissi della settimana: merito di un’ agenda puntuale dei lavori di casa? no, merito della donna di pulizie. Ma sono ormai tramontati i tempi duranti i quali una donna poteva vantarsi di avere qualche aiutino in casa, quando dimostrare di non prendere in mano uno spazzolone nemmeno sotto tortura era un must per chi aspirava alla perfezione. La fatica stava nella programmazione perfetta delle pulizie: a volte a pianificare si fa più fatica che a fare, si sa.

Ma sono passati i tempi dell’ostentazione: in periodi di crisi economica l’aiuto in casa è un lusso non permesso e chi ce l’ha (molte più donne di quante lo dichiarano) deve nasconderlo. La perfetta padrona di casa dei tempi moderni fa le pulizie con le sue mani, conosce i prodotti per la casa, segna sul calendario quando ha lavato le tende l’ultima volta.

Purtroppo non tutte ci riescono e allora si ricorre all’aiutino, che però deve essere una presenza mai presente. La perfetta padrona di casa nemmeno sotto tortura ammetterà che in casa sua viene una donna piena di buona volontà che stira, cambia i letti, pulisce i bagni. Con le unghie corte (e qui la moda aiuta) e i capelli un po’ spettinati accoglierà gli ospiti alla porta come se avesse appena posato lo strofinaccio. Pronta per far ammirare il risultato di tanta fatica.

condividi